Favola in bianco e nero

Favola in bianco e nero By Mauro Corona, Favola in bianco e nero Nel poetico e tenebroso mondo boschivo di Mauro Corona non raro imbattersi in una favola Ma non scontato che si tratti di una favola idilliaca perch proprio quando la narrazione si avventura nel fan
  • Title: Favola in bianco e nero
  • Author: Mauro Corona
  • ISBN: 9788804661146
  • Page: 477
  • Format: Hardcover
  • Favola in bianco e nero By Mauro Corona, Nel poetico e tenebroso mondo boschivo di Mauro Corona, non raro imbattersi in una favola Ma non scontato che si tratti di una favola idilliaca, perch proprio quando la narrazione si avventura nel fantastico che l autore trova l occasione per far emergere con forza la sua vena pi caustica e dissacrante E questa volta chiaro pi che mai Ho scritto una fiaba caNel poetico e tenebroso mondo boschivo di Mauro Corona, non raro imbattersi in una favola Ma non scontato che si tratti di una favola idilliaca, perch proprio quando la narrazione si avventura nel fantastico che l autore trova l occasione per far emergere con forza la sua vena pi caustica e dissacrante E questa volta chiaro pi che mai Ho scritto una fiaba catti va sul Natale, perch il Natale una festa catti va dove si scoprono i cattivi che fanno i buoni Se con Una lacrima color turchese ci aveva portato ad accettare lo straordinario, ovvero l eccezionale scomparsa del Bambin Ges , fuggito dai presepi di tutto il mondo per provocazione, in questo suo ideale seguito si spinge ancora pi in l , sfidandoci ad accogliere il diverso Favola in bianco e nero si apre, infatti, con la prodigiosa apparizione di due statuine del Bambin Ges , una con la pelle bianca e l altra con la pelle nera, che si materializzano, inaspettatamente, allo scoccare della mezzanotte in tutte le case del mondo La reazione che si scatena, per , piuttosto prevedibile, perch tutti cercano di rimuovere la statuina di colore del resto, la tradizione vuole che Ges abbia la pelle bianca, nessuno in grado di tollerare una simile anomalia Senza grandi giri di parole, dunque, Mauro Corona ci inchioda alle nostre responsabilit Ci grida in faccia che la guerra siamo noi , che tentiamo di fregare l amico a ogni passo , che teniamo il marcio dentro per paura di essere scoperti e ci invita a riflettere, lanciandoci un monito che, alla luce dei recenti avvenimenti legati agli sbarchi dei migranti, si fa ancora pi severo e urgente.
    Favola in bianco e nero By Mauro Corona,
    • [Ã Favola in bianco e nero || ↠ PDF Read by ↠ Mauro Corona]
      Mauro Corona

    About "Mauro Corona"

    1. Mauro Corona

      Mauro Corona nato nel 1950 Da ragazzo ha lavorato come boiscaiolo e cavatore Fin da bambino ha cominciato a intagliare il legno Lo scultore Augusto Murer ha intuito il suo talento e lo ha accolto nel suo studio di Falcade, dove Mauro Corona ha approfondito la tecnica e l arte che gli ha permesso di diventare uno scultore ligneo conosciuto in tutta Europa Alpinista e arrampicatore, ha aperto numerosi itinerari sulle Dolomiti d Oltre Piave e partecipato a diverse spedizioni internazionali.Nel 1997 pubblica il suo primo libro Il volo della martora La scrittura diventa cos un altra delle sue grandi passioni, grazie alla quale oggi annoverato tra gli scrittori pi apprezzati in Italia.

    354 thoughts on “Favola in bianco e nero”

    1. Il senso del libro Corona lo spiega nell epilogo uno sfogo rabbioso contro l ipocrisia dettato dall odio verso il Natale che dell ipocrisia il simbolo Una fotografia di un Mondo profondamente razzista, ma una fotografia troppo amara, senza o quasi redenzione.


    2. Recensione completa su On Rainy DaysCosa succederebbe se, invece di uno solo, nei presepi di tutto il mondo apparissero due Ges Bambini E se uno dei due Redentori fosse nero Cosa accadrebbe in quel caso, se fosse anche impossibile separare i due pargoli La risposta a tracciata lungo il centinaio di pagine che compongono Favola in bianco e nero di Mauro Corona ed una favola Natalizia scritta da un nostrano Grinch, stanco di tutto il finto perbenismo che affligge la celebrazione pi consumistica de [...]


    3. Sicuramente meglio del precedente Una lacrima color turchese che era come un grande discorso politico filosofico sul Natale e l ipocrisia delle persone, mentre in questo altro racconto si sente comunque la penna cattiva,acida e attuale di Mauro per sembra inglobata meglio nel racconto, ci sta meglio, risultando meno pesante.Poi in questo libro con l arrivo del Bambin Ges nero saltano fuori altri temi importanti, anche se comunque a volte risultato un p ripetitivo e noioso.


    4. Non si pensi di trovare in questa favola i boschi e i paesaggi delle montagne ertane, i cieli nevosi e l aria pura No, niente di tutto questo Questa una favola cattiva che assume i toni dell invettiva Mauro Corona, con l immagine di due Bambin Ges da presepe, dei quali uno di colore, affonda la sua penna tagliente e decisamente arrabbiata nelle pecche dell umanit che, di fatto, ha ben poco di umano Oramai l esistenza di noi umani disumana , dir a un certo punto con amara consapevolezza Perch l u [...]


    5. Carina l idea della favola di Natale moderna con i due bambin Ges uno bianco, l altro nero che non vogliono separarsi nonostante i continui tentativi da parte dell uomo, delle sue paure, di mantenere la tradizione del presepe con il bambino bianco Interessante anche ambientare la favola ai giorni nostri, punzecchiando cos politici e o comunque correnti e o ideologie politiche esistenti Peccato, come gi anticipato da altri che hanno lasciato il proprio parere, si capisca fin troppo da che parte p [...]


    6. Mi dispiace dare 2 stelle a corona, tuttavia mi trovo costretto a farlo Il libro parte molto bene, i pretesti e i primi affondi verbali per dare il via a una buona idea capace di far riflettere sul significato di Natale sono pi che buoni, tuttavia a mio avviso vengono rovinati dalla presenza di personaggi reali della nostra politica oltretutto si capisce da che parte pende Corona Non fraintendetemi, non cercavo la verit assoluta ma qualcosa su cui riflettere con imparzialit e questo proprio non [...]


    7. IncipitErano passati quasi due anni, da quel Natale senza fede e senza Bambin Ges Favola in bianco e nero incipitmania




    Leave a Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *